Villa Olmo Festival

PRIMA EDIZIONE
VILLA OLMO FESTIVAL
30 giugno – 15 agosto 2021

Prima edizione del Villa Olmo Festival, dal 30 giugno al 15 agosto 2021: una manifestazione fortemente voluta dal Comune di Como, realizzata in collaborazione con il Teatro Sociale di Como / AsLiCo, partner principale del progetto, e con il coinvolgimento delle realtà culturali più significative e attive sul territorio, che per la prima volta sono state chiamate a condividere una sede, un piano di rilancio, un progetto per valorizzare e armonizzare l’eco e l’attesa delle singole manifestazioni.

Questa prima edizione del Villa Olmo Festival riunisce una ventina tra istituzioni, manifestazioni, collaborazioni, per una sessantina di spettacoli, di musica (popolare e colta), jazz, teatro (tragico e comico), danza e cinema, in un programma molto composito, articolato, che, per la ricchezza di proposte, mood, generi, si dimostra trasversale, destinato a spettatori di qualsiasi età o appassionati alle diverse arti performative.

Non mancheranno i richiami a Dante Alighieri, nell’anno che celebra i 700 anni dalla morte del sommo poeta (1265 - 1321): Inferno da Camera - Dante in 3D, una fantasia lisztiana teatral cameristica giovedì 8 luglio di e con Luigi Maio allo spettacolo di danza, Inferno 2021 sabato 24 luglio. Rricordiamo altresì che il titolo del Festival Como Città della Musica quest'anno è La dolcezza ancor dentro mi suona, tratto dalla Divina Commedia, Purgatorio, II, v 114.

A sancire la collaborazione con l’Estate Sforzesca 2021, Le stagioni del mondo, con musiche di Vivaldi e Piazzolla, eseguite dall’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi ed Ensemble laBarocca, domenica 11 luglio.
Un’altra importante orchestra, l’Orchestra Vivaldi si esibirà domenica 25 luglio ne Il Grande Romanticismo, che porta a ritroso dalle musiche di Piergiorgio Ratti a quelle di Beethoven, mentre venerdì 6 agosto Sogno di note a mezza estate è il programma eseguito dalla Celtic Harp Orchestra.

Tre gli omaggi ad Astor Piazzolla, nel centenario dalla nascita (1921 - 1992): il già citato concerto Le stagioni del mondo nell’ambito del XIV Festival Como Città della Musica, il concerto all’alba di domenica 11 luglio alle 5 del mattino, Da Madrid a Buenos Aires. Viaggio all’alba con l’Ensemble Strumentale Scaligero ed ancora venerdì 13 agosto, Omaggio ad Astor Piazzolla con Davide Alogna al violino, Willi Burger all’armonica e Danilo Ortelli a dirigere Accademia Ars Liberalis.

Fanno parte della programmazione gli eventi del Festival Como Città della Musica, del Festival del Conservatorio di Como, del wow music festival e del Lake Como Film Festival.

Oltre a queste ricordiamo altri concerti promossi da MyNina: sabato 10 luglio, Davide e i De Sfroos; lunedì 19 luglio e martedì 20 luglio I Legnanesi; mercoledì 21 luglio, Vasco Brondi in concerto, Paesaggio dopo la battaglia; sabato 7 agosto, Andrea Pucci in Il Meglio di … di e con Andrea Baccan.

Tra le incursioni tratte dal grande teatro classico greco martedì 6 luglio, Le Troiane, tratto da Euripide con Compagnie Comasche Unite.
Ricordiamo il recital lirico con il soprano Olga Romanko, promosso dall’Associazione RussiA Como, giovedì 12 agosto.
In the mood for Hong Kong, lunedì 12 luglio è il primo incontro del ciclo Prossima fermata: Pechino. Percorsi di scoperta, dibattito e approfondimento sulla Cina di oggi, organizzato dall’Associazione Culturale Caracol.
Villa Olmo incontra Parolario giovedì 22 luglio con Tarabaralla, il tesoro del bruco baronessa.

Sono previsti anche sport e diverse discipline proposte ai visitatori, con l’aiuto delle associazioni e dei club sportivi comaschi, attività fisiche all’aria aperta (come ginnastica e risveglio corporeo nelle prime ore del mattino), oltre che un’area destinata a bambini e famiglie, che potranno accedere a laboratori didattici di vario tipo; quasi ogni sera il parco ospiterà spettacoli destinati a diverse fasce di pubblico, con una programmazione il più possibile eterogenea, che porterà sul palco musica, teatro, danza, cinema.

Durante il Festival l’accesso all'area del parco antistante Villa Olmo sarà consentito solo agli spettatori a partire dalle ore 20.00, mentre sarà garantito l’accesso all'area del parco retrostante Villa Olmo fino alle 23.00 con ingresso e uscita dalla zona del lido, su via per Cernobbio.

A partire dal 6 agosto, secondo quanto stabilito dal D.L. 23 luglio 2021 n. 105 relativo a “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, l’accesso al Villa Olmo Festival per poter assistere agli spettacoli sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass.
La Certificazione verde COVID-19 attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale);
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore;
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.

La verifica del Green Pass sarà effettuata all’ingresso del Parco di Villa Olmo dal personale di sala, si chiede la cortesia di arrivare all’ingresso già muniti di QR code (digitale o cartaceo), un documento d’identità in corso di validità e biglietto dello spettacolo.
Coloro che non fossero in possesso anche solo di uno dei due documenti non potranno accedere.
I bambini sotto i 12 anni sono esentati dalla certificazione verde Covid-19.
Si ricorda che rimane l’obbligo dell’uso della mascherina e il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro.

IL PROGRAMMA

ACQUISTA I BIGLIETTI

SERVIZIO DI NAVETTE PUBBLICHE

indietro
 

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.