Eventi

Concerto d'inverno

da  01 dic 2019  a  01 dic 2019

Le stagioni del Grumello

Teatro Cinema Musica

A5_rassegna_musicale_INVERNO-1La stagione 2019 di attività aperte al pubblico organizzata dall’Associazione Villa del Grumello si conclude domenica 1 dicembre con il Concerto d’Inverno nell’ambito della rassegna Le stagioni del Grumello, curata da Flavio Minardo e Francesco Mantero. Ad esibirsi con la chitarra alle 11,30 nella splendida cornice del salone centrale della Villa sarà Sergio Fabian Lavia con un omaggio alla saudade sudamericana.

A fare da contorno all’evento, nelle sale della Villa dalle ore 10 alle or 13, sarà proposta una piccola esposizione fotografica.

Concerto d’inverno
Sergio Fabian Lavia
“SAUDALGIA” classical guitar & electronics

«Saudade, nostalgia, Brasile, Argentina…Saudalgia. Due modi di nominare, due geografie, un sentimento comune: qualcosa è perso, ma qualcosa di ciò che è perduto rimane in ciò che è nato da quella perdita». Con queste parole lo scrittore musicologo argentino Fabián Beltramino disegna un sentimento inedito, frutto di due geografie a favore di una rinascita comune.

Con Saudalgia, Sergio Fabian Lavia realizza in piena maturità ciò che guida da sempre il suo cammino artistico: la ricerca dell’originalità e dell’espressività con l’aiuto della sorpresa, dell’illusione, dell’ambiguità e di giochi di simmetrie e asimmetrie.

Musica rigorosamente scritta e musica liberamente improvvisata in cui tutti i suoni, compresa la loro spazializzazione, vengono emessi in tempo reale. L’affascinante racconto sonoro che ne scaturisce è un’ entusiasmante esperienza estetica di grande impatto emozionale.

Chitarrista, compositore, performer e sound designer nato a Buenos Aires di origine italiana. I suoi interessi musicali spaziano principalmente dalla musica classica contemporanea e le nuove tecnologie, alla musica popolare dell’Argentina e del Brasile, creando un dialogo fra questi mondi culturali. Si diploma in chitarra presso lo “Instituto Musical Odeon di Buenos Aires” e studia poi composizione alla “Facultad de Bellas Artes de La Plata”. Trasferitosi in Italia, si diploma in chitarra e in composizione/musica elettronica al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.
Si esibisce in alcuni dei più importanti teatri del Sud America, Oceania ed Europa. Le sue musiche sono state eseguite da importanti interpreti, utilizzate in video, televisioni e cinema in più di quaranta paesi nel mondo ed ha suonato con alcuni dei più importanti musicisti del panorama internazionale. È insegnate presso il “Conservatorio della Svizzera Italiana”.

Info

dove: Villa del Grumello, via per Cernobbio 11 - Como

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Maggiori informazioni

Orari

Ore 11.30

indietro
 

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.