Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Piscina Sinigaglia

Realizzata su progetto dell'ingegnere Gianni Mantero


Nel 1933-34 lo stadio G. Sinigaglia viene acquisito dall’Opera Nazionale Balilla e l'ing. Gianni Mantero, dopo aver modificato ingresso e tribuna, realizza l'edificio vero e proprio che comprende anche la piscina.

Sostenuta da pilastri, con acque di diversa profondità (da m 0,47 a m 3,17), è completamente isolata e quindi facilmente ispezionabile dall'esterno.
Il trampolino, in cemento armato, a due piani (3 e 5 m) si inserisce in un'ampia vetrata semicircolare da cui si può anche accedere alla terrazza-solarium.
Funzionali le gradinate e i due ballatoi con funzione di tribune.

Per approfondire

 

Info
Via Giuseppe Sinigaglia 2
Telefono: +39 031 573766 (CSU)


Apertura
Variabile

Costi
Variabile

 

indietro