News

Un capolavoro della Pinacoteca in prestito a Mantova

Data:  24 ott 2017

Si tratta del ritratto di Vespasiano Gonzaga, opera del 1500

Il ritratto di Vespasiano Gonzaga, capolavoro della Pinacoteca civica di Como, è in prestito a Mantova, Palazzo Ducale, per la mostra “Città ideali dei Gonzaga, Sabbioneta e Charleville” che ha inaugurato il 21 ottobre.

P004_AIl quadro è al centro della sala dedicata al Duca Vespasiano Gonzaga, fondatore di Sabbioneta, di cui la Pinacoteca civica conserva un pregevole ritratto in armi all’età di ventotto anni.

L’opera è stata recentemente oggetto di un’indagine diagnostica con tecnologie di ultima generazione, a cura del laboratorio specialistico Laniac dell’Università degli Studi di Verona, che ha confermato l’attribuzione al pittore Bernardino Campi, anziché al fiammingo Anthonis Mor come creduto in passato.

Dall’indagine sono emerse altre interessanti e curiose scoperte circa il disegno preparatorio e la tecnica utilizzata, alle quali è dedicato un capitolo all’interno del catalogo della mostra di Mantova. Verranno presentate a Como dopo il termine dell’esposizione, quando l’opera rientrerà in città.

La mostra a Mantova proseguirà fino al 2 aprile 2018. 

indietro
 

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.