Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Eventi

Proposte per bambini e ragazzi

da  26 mar 2020  a  31 mag 2020

Storie, fiabe, letture e tutorial

Bambini Giovani

Asili Nido di Como

È partito il canale Youtube. Anche i più piccoli hanno il loro spazio, con tante storie raccontate, e in un modo diverso potranno continuare a stare vicini grazie alle loro educatrici.
#iorestoacasa

Il canale Youtube Asili Nido di Como


#museoingioco
IL RITRATTO DI ISIURET

Al Museo di Como è esposta la mummia di un’antica sacerdotessa egizia, vissuta a Tebe più di 2800 anni fa. Il suo nome era Isiuret ed in Museo si può ammirare il suo bellissimo sarcofago dipinto, all’interno del quale è ancora conservata la sua mummia. Nel corso degli anni sono stati fatti diversi studi per capire quale fosse l’aspetto di Isiuret. Prova ad aiutarci anche tu! Stampa il disegno che trovi qui sotto e immagina quale potesse essere il suo vero volto. Disegna il viso della nostra sacerdotessa, coloralo in base alla tua fantasia e, se vuoi, inviacelo per mostrarci la tua versione del ritratto di Isiuret. Buon lavoro!

 

post_2_settimanaegizia

post_3_settimanaegizia

 

 

 

 

 

 

 

 


 


#museoingioco
ANIMALI AL MUSEO

Ed infine nascosto nelle vetrine del Tempio Voltiano abbiamo trovato un animale davvero molto strano…
Normalmente vive sui fondali sabbiosi del mare e ha una caratteristica particolare: è capace di produrre scariche elettriche, così può difendersi dai predatori oppure tramortire le sue prede per procurarsi il cibo.
Non è pericoloso per l’uomo, ma le sue scariche possono essere davvero molto fastidiose… Insomma, è un pesce da cui è meglio stare lontani!!
Sai riconoscerlo? Si chiama: T _ _ P _ D _ _ E
Ma, secondo te, cosa ci fa un pesce al Tempio Voltiano?
A: Alessandro Volta amava molto i pesci e nel suo studio aveva un grandissimo acquario con esemplari tutti colorati
B: Alessandro Volta aveva studiato questo animale nelle sue ricerche sull’elettricità che lo porteranno poi all’invenzione della pila.
C: Alessandro Volta era un famoso buongustaio e il suo piatto preferito erano gli spaghetti con il sugo di pesce

post_tempioICOM

 

 

 

 





Soluzioni: TORPEDINE; Risposta B

 



#museoingioco
ANIMALI AL MUSEO

In Pinacoteca abbiamo scovato in una campagna pianeggiante una mucca infuriata con un cavallo che scalcia, mentre un’altra mucca osserva tranquilla il litigio all’ombra di un grande albero vicino al suo pastore.

E adesso mettiti alla prova, quanto conosci questi due animali?

  1. Al passo, al trotto, al galoppo, queste le tre andature che può avere un cavallo e tra queste l’ultima è la più veloce. Ma qual è la velocità massima che può raggiungere un cavallo ben allenato?
  2. 300 km/h, come le automobili che corrono sui circuiti di Formula 1
  3. 70 km/h, come la macchina di mamma e papà
  4. 30 km/h, come le biciclette su cui sfrecciano i bambini

 

  1. Secondo una ricerca fatta nel 2010 dalla Newscastle University di Londra le mucche sono più serene e quindi producono più latte se:
  2. Prima di andare a nanna bevono una camomilla
  3. Oltre all’erba gli si da per merenda pane e cioccolato
  4. Vengono coccolate, chiamate per nome e ascoltano musica classica

Mi raccomando, non perdetevi il post di domani, conoscerete un animale super curioso!

post_pinacotecaICOM

 

 

 

 

 

 

SOLUZIONI: 1. b) e 2. c)

 


 

#museoingioco
ANIMALI AL MUSEO

Oggi lunedì 18 maggio è la Giornata internazionale dei Musei, una giornata di festa per i Musei di tutto il mondo promossa da ICOM International Council of Museum.
Per questa occasione siamo andate alla ricerca di qualcosa di speciale in tutti i nostri Musei e guardate cosa abbiamo trovato…
Al Museo Archeologico abbiamo scoperto degli animali esotici che provengono anche da luoghi molto lontani.
Si trovano su un grande monumento di epoca romana che raffigura una sfilata di uomini a cavallo. Ma concentratevi sul dettaglio con scene di caccia: quali animali riconoscete? Vi diamo qualche indizio:
1) Il primo animale proviene dall’Africa e ha un curioso mantello a strisce bianche e nere.
2) Subito dopo, troviamo un bellissimo animale che può essere anche a dondolo, a vapore, alato, rampante…
3) Il terzo animale, più piccolo degli altri, è un fedele guardiano ed è considerato il migliore amico dell’uomo.
4) Il quarto è il famosissimo re della savana, simbolo della forza e del coraggio.
5) Infine, l’ultimo animale è un erbivoro, veloce nella corsa e ottimo saltatore… Ecco un altro aiuto: il suo nome latino era anthalopus. Adesso non potete sbagliare!
Avete riconosciuto tutti gli animali? Fateci sapere!
Continuate a seguirci, domani vi sveleremo altri due animali!

post_archeologico2ICOM post_archeologico1ICOM
 

 

 

 

 

 

SOLUZIONI: 1) zebra; 2) cavallo; 3) cane; 4) leone; 5) antilope

 


 

 

#museoingioco

Quanto conosci Alessandro Volta?
 
museo in gioco voltaQuesta settimana festeggiamo la giornata internazionale della luce dichiarata dall'UNESCO e lo facciamo grazie ad un importante personaggio nato proprio a Como: il famoso scienziato Alessandro Volta.
Vogliamo mettervi alla prova: quanto bene conoscete Alessandro Volta? Vi proponiamo un divertente quiz, fra qualche giorno pubblicheremo le risposte esatte!

1. Qual’era il nome esatto di Alessandro Volta?
a. Alessandro Giuseppe Antonio Anastasio Volta
b. Alessandro, ma gli amici lo chiamavano Alex
c. Alessandro Volta Junior

2. Prima di essere professore di fisica all’Università di Pavia, in quale scuola ha insegnato?
a. Ad Hogwarts
b. In una scuola primaria di Como
c. Al Liceo di Como

3. Prima di sposare la moglie Maria Teresa Peregrini, chi è stato il suo più grande amore?
a. La fidanzata del suo migliore amico
b. Una cantante d’opera
c. La sua vicina di casa

4. Volta ha presentato la pila che aveva appena inventato ad un importante personaggio. Chi?
a. Giuseppe Garibaldi
b. Albert Einstein
c. Napoleone Bonaparte

5. Dove compare uno dei più celebri ritratti di Alessandro Volta?
a. Sulla vecchia banconota da 10.000 lire
b. Nella pubblicità di una merendina
c. In un quadro di Leonardo Da Vinci

SOLUZIONI:
1.a - Alessandro Volta nacque a Como il 18 febbraio 1745 e, il giorno successivo, venne battezzato nella Chiesa di san Donnino di Como con il nome di Alessandro Giuseppe Antonio Anastasio Volta. Nell’ingresso della chiesa si trova una lapide che ricorda l’evento.
2.c - Alessandro Volta fu docente di Fisica Sperimentale e reggente del liceo di Como, oggi a lui intitolato,  tra il 1775 e il 1778.
3.b - Volta si innamorò della cantante d’opera Marianna Paris suscitando uno scandalo. Il loro amore fu ostacolato dalla famiglia e, alla fine, decise di sposare la nobildonna comasca Maria Teresa Peregrini.
4.c - Nel 1801 la pila venne presentato in un incontro all’Institut de France di Parigi alla presenza di Napoleone e su proposta di quest’ultimo gli viene assegnata una medaglia d’oro.
5.c - La banconota da 10 000 lire emessa dal 1984 al 1998 presentava il ritratto di Volta e, sul retro, l'immagine del Tempio Voltiano di Como.


 

#iorestoacasa… con la mamma!

Le donne dell’antichità spesso indossavano splendidi gioielli in oro, argento e pietre preziose. Ma c’era anche un altro materiale molto diffuso. Sai quale? Il vetro! Con speciali tecniche di lavorazione si potevano preparare bellissime perle di vetro colorate, arricchite da fili o gocce di colore diverso.

Per la festa della mamma ti proponiamo di preparare una sorpresa speciale: una collana formata da tante perle colorate. Con una pasta da modellare colorata (come das o pasta di sale) puoi creare le tue perle, della forma che preferisci, e potrai decorarle e colorarle usando tutta la tua fantasia!
Alla fine, ricordati di realizzare un piccolo forellino al centro con uno stuzzicadenti e, se vuoi, mandaci sulla nostra pagina facebook una fotografia del tuo lavoro!


post_fig6    post_fig5

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Post quiz bandiera

#museoingioco

#iorestoacasa… con il tricolore

Visto che si avvicina la ricorrenza del 25 aprile, oggi ti proponiamo un quiz sulla bandiera italiana! Guarda la bandiera nella foto, è esposta nel nostro Museo Storico. Non trovi qualcosa di strano? Esatto… i colori sono stati invertiti! Questo è successo perché la bandiera è stata utilizzata nel marzo del 1848 per l’insurrezione popolare delle Cinque Giornate di Como e, nella fretta del momento, i tre teli colorati sono stati cuciti assieme senza tenere conto dell’esatta disposizione dei colori.

Ma tu conosci bene la bandiera italiana? Mettiti alla prova con il nostro quiz!
Indovina se le nostre affermazioni sono VERE o FALSE: sempre su questa pagina, giovedì troverai le risposte corrette!
1- La bandiera italiana è nata il 12 ottobre 1492. VERO o FALSO?
2- Durante le Cinque Giornate di Como del 1848 il tricolore venne appeso sulla Torre del Baradello. VERO o FALSO?
3- Le tonalità esatte dei colori della bandiera italiana sono: verde basilico, bianco mozzarella, rosso pomodoro. VERO o FALSO?

LE SOLUZIONI

1 FALSO, la bandiera italiana nacque a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797, votata dal parlamento della Repubblica Cispadana

2 VERO: nel XIX sec. il Baradello non era più utilizzato, ma rappresentava ancora un simbolo importante della città di Como

3 FALSO: una circolare della presidenza del Consiglio dei Ministri stabilisce che i colori della bandiera italiana sono verde felce, bianco brillante, rosso scarlatto.

 


post_14aprile

#museoingioco
#iorestoacasa…con la mia famiglia!
I Musei civici di Como vi propongono un’opera dei fratelli pittori seicenteschi Carlo Francesco e Giuseppe Nuvolone, che dipinsero i componenti della loro famiglia vestiti con abiti sontuosi, intenti a dipingere e suonare strumenti musicali dell’epoca. E tu invece? Cosa stai facendo di divertente con la tua famiglia in questo periodo in cui dobbiamo rimanere a casa?

Raccontacelo attraverso una fotografia che potrai postare con l’hashtag #lamiafamiglia nei commenti sotto al post sulla pagina Facebook dei Musei civici: le vostre foto resteranno raccolte e pubblicate sulla pagina dei Musei!
Forza, tutti in posa!!

 


 



See The Light: Fondazione Volta con DeAgostini Scuola per la Giornata Internazionale della Luce

Venerdì 15 maggio dalle ore 11.00 alle ore 12.30: un webinar gratuito per le scuole

Anche Fondazione Alessandro Volta collabora con De Agostini Scuola per celebrare la Giornata Internazionale della Luce, indetta e promossa dall’Unesco, con un’iniziativa nazionale di formazione gratuita rivolta a docenti e studenti della scuola secondaria di I e II grado.
La Giornata Internazionale della Luce, che cade il 16 maggio 2020 di ogni anno, è un'iniziativa globale che costituisce un punto focale annuale per il continuo apprezzamento della luce e del ruolo che questa gioca nella scienza, nella cultura, nell'istruzione, nello sviluppo sostenibile e in altri campi del sapere come la medicina, le comunicazioni e l'energia.

L’iniziativa, dal titolo “See the light”, si terrà venerdì 15 maggio dalle ore 11.00 alle ore 12.30, ed è realizzata da De Agostini Scuola – Ente formatore accreditato MIUR e tra i principali operatori di editoria scolastica in Italia – in collaborazione, oltre a Fondazione Volta, con CNR –Unità Comunicazione e Relazioni con il pubblicoINAF–Istituto Nazionale di Astrofisica.

L’evento è stato pensato come un viaggio affascinante in cui esperti e ricercatori accompagneranno docenti e studenti in una visita guidata ai luoghi fondamentali della ricerca scientifica sulla luce, dall’Osservatorio di Brera, all’Osservatorio di Roque de los Muchachos sull’isola di La Palma, dalla dimora di Galileo Galilei a Firenze al Liceo Alessandro Volta a Como.
Un’esperienza con un approccio nuovo dove i docenti, collegandosi via webinar, potranno coinvolgere anche i loro studenti invitandoli a partecipare alla diretta su Youtube. I partecipanti virtuali saranno condotti da un team di guide speciali.

L’attenzione su Como, su spunto della Fondazione Alessandro Volta, verrà focalizzata attraverso il contributo del prof. Dario Zucchello che racconterà la figura importantissima del grande fisico comasco Alessandro Volta. Uomo curioso, studioso, sperimentatore e inventore, Volta presentò al mondo - nel 1800 - l’invenzione della pila, primo generatore artificiale di elettricità che portò una svolta epocale per la vita moderna. Un tour virtuale condurrà i partecipanti nei luoghi più significativi di Volta: dalla Torre Gattoni dove effettuò i primi esperimenti, al Museo permanente “Tempio Voltiano” dedicato alla sua memoria e al riconoscimento del suo importante lavoro scientifico, fino al Faro Voltiano, costruito nel 1927 nella località San Maurizio a Brunate come omaggio al genio del suo cittadino più illustre, Alessandro Volta.
Rimanendo sempre a Como e tenendo come filo conduttore i luoghi Voltiani, la prof.ssa Roberta Marelli spiegherà poi – concentrandosi sul Liceo Alessandro Volta - il ruolo fondamentale dell’educazione e della formazione. Ex monastero di monache agostiniane realizzato attorno al 1250, il liceo ginnasio fu intitolato adAlessandro Volta nel 1865. Al suo interno, il busto a lui dedicato scolpito in marmo carrarese da Gaetano Monti, la splendida biblioteca risalente al 1811, l’aula magna e molto altro ancora. Il collegamento da Como si chiuderà con le immagini del Mausoleo di Alessandro Volta, tempietto di stile neoclassico a pianta circolare eretto per volontà della moglie e dei figli di Volta su progetto di Melchiorre Nosetti nel 1831.
Ma il viaggio della giornata sarà aperto dal noto astrofisico e divulgatore Luca Perri dalle cupole dell’Osservatorio di Merate, con cenni storici sull’idea di luce nell’antichità con un’incursione a Milano nella cupola di Schiaparelli dell’Osservatorio Astronomico di Brera.
In collegamento dall’Osservatorio di Arcetri a Firenze, gli scienziati del CNR Alessandro Farini ed Elisabetta Baldanzi parleranno della luce e della visione con un approccio multidisciplinare, accompagnando i partecipanti in un tour virtuale della storica dimora del padre del metodo scientifico, Galileo Galilei.
Il testimone passerà poi al ricercatore INAF Adriano Ghedina, in collegamento dal Telescopio Nazionale Galileo di La Palma alle Canarie:un’occasione unica per osservare a distanza ravvicinata il più grande telescopio italiano nel mondo e per aggiornarsi sulle più recenti ricerche in ambito astrofisico.
L’evento onlineproseguirà con un video-esperimento dal progetto “Science in a box” a cura del CNR, per comprendere perchè il cielo di giorno è azzurro e al tramonto si colora di rosso.
Con l’occasione, Luca Balletti e Luca Perri presenteranno i dati sull’inquinamento luminoso in Italia raccolti grazie all’esperimento CNR di citizen science (scienza partecipata) in lock down #Scienzasulbalcone, ideato da Alessandro Farini e dallo stesso Luca Perri, oltre ad annunciarne una nuova misurazione.
Il webinar proposto rientra nel nuovo programma “Vicini a te… anche a distanza”, messo in campo da De Agostini Scuola per migliorare le lezioni da casa nel contesto dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, con attività e strumenti dedicati a garantire la continuità didattica, a sottolineare la volontà dell’Editore di affiancare in modo concreto i docenti in questa fase di accelerazione forzata dagli eventi verso la digitalizzazione delle pratiche d’insegnamento.


Clicca qui per iscriverti al webinar “See the Light”


BioBlitz 16-17 maggio 2020!
Torna l’evento di educazione naturalistica e scientifica delle aree protette lombarde, giunto alla sua quinta edizione.

L'appuntamento quest'anno si sdoppia: sperando di rivedersi nei parchi con l’iniziativa di settembre, sabato 16 e domenica 17 maggio, Regione Lombardia e AREA Parchi, in collaborazione con il Parco Oglio Sud, la Riserva Le Bine e con il sistema delle aree protette, organizzano il BioblizLombardia da casa mia, evento virtuale dal terrazzo, dal giardino o sotto casa.

Si partecipa trasmettendo attraverso una piattaforma o app dedicata foto o registrazioni audio effettuate dall’8 marzo al 17 maggio di: uccelli, piccoli mammiferi, farfalle, insetti, ragni o anfibi, erbe o fiori spontanei, funghi e licheni, alberi, l’importante è non recare alcun disturbo alle specie che si fotografano e che siano specie selvatiche e non domestiche o coltivate. Grazie alla collaborazione dei Parchi Regionali, dei Parchi Locali e delle Riserve Naturali, un vero e proprio team di esperti naturalisti seguirà i caricamenti per l’intero weekend: botanici, entomologi, erpetologi, ornitologi e molti altri si alterneranno per aiutare adulti e bambini nella classificazione delle loro osservazioni. Tutti possono contribuire e diventare esploratori di biodiversità!

È necessario iscriversi gratuitamente alla piattaforma del progetto attraverso la pagina Internet inaturalist.org o mediante l’app INaturalist per smartphone (android o iOS) e unirsi al progetto "Bioblitz Lombardia da casa mia", caricando la propria osservazione o registrazione georeferenziata.

 


TeatroGruppo Popolare

Nell’ambito del progetto La Lingua svelata del presente con il contributo di Fondazione Cariplo, con l’intento di aiutare le famiglie nella gestione dello spazio-tempo dei bambini, all’uscita della difficile situazione dettata dal coronavirus, TeatroGruppo Popolare occuperà i ragazzi in età da scuola primaria (5-10 anni) e scuola secondaria (11 ai 15 anni) nell’attività del centro estivo teatrale, dall’8 giugno al 17 luglio e dal 31 agosto al 4 settembre, in 7 moduli settimanali.

Il centro estivo teatrale si terrà come sempre presso la sede deLa Piccola Accademia in via Castellini 7 a Como e quest’anno con alcuni momenti in streaming sui canali social più diffusi. Teatro, scenografia e disegno, tecnologia, yoga e fotografia, musica e gestualità i temi trattati.

L’estate diPinocchio scarabocchio
Il filo conduttore di quest’anno sarà Pinocchio, il personaggio della letteratura italiana per ragazzi più famoso al mondo, per cercare di ritrovarsi insieme in modo sicuro e iniziare con cautela a recuperare l’infanzia e il diritto alla creatività e al gioco che in questi momenti sono stati messi in crisi con l’avvento del covid.

Programma settimanale
Ore 8.30: eventuale prescuola (le entrate saranno scaglionate)
Ore 9.30: educazione all’ascolto: la storia di Pinocchio
Ore 10.00: propedeutica al teatro: giochi e esercizi, allestimento trailer
Ore 11.00 (anche in collegamento streaming)
     Lunedì: disegno
     Martedì: yoga per bambini e yoga racconta
     Mercoledì: inventafavole
     Giovedì: canta con noi e inventa una coreografia
     Venerdì: uso del computer: registra in collegamento streaming le battute dello spettacolo
Ore 12.00 pranzo
Ore 13.00 film Pinocchio
Ore 14.00 allestimento teatrale (memorizzazione testo, movimento scenico, canzoni)
Ore 16.00 merenda
Ore 17.00/17.30 eventuale doposcuola
Il venerdì sarà consegnato a ciascuno un estratto video di alcune fasi del lavoro e dello spettacolo.  

Le regole cui bambini genitori e operatori saranno sottoposti per far fronte alla situazione Covid verranno elencate e sottoscritte alla compilazione del modulo di iscrizione, e seguiranno le direttive del Ministero in ordine ai centri estivi.

Per info e prenotazioni chiamare 349 3326423, 338 7985708 o mandare una email a info@teatrogruppopopolare.it 
Info e programma scaricabile anche su www.teatrogruppopopolare.it

 


 

 

Virtual Coding Lab
9 maggio 2020 ore 15.00: Laboratorio digital skills dai 7 ai 14 anni, a cura di CoderDojoComo.

Appuntamento online con i mentor di CoderDojoComo per una sessione di Coding con Scratch, Microbit e altre diavolerie..
Coderdojo Como continua le attività di coding lab da remoto, con una sessione multipla ed il supporto dei propri mentor "live": due “livelli” di Scratch, Microbit e altri strumenti per divertirsi con il coding.

Clicca qui per i dettagli e per registrarti all'evento

****

16 maggio 2020 ore 15.30: "CoderDojo Live", un super appuntamento online per ragazzi dai 5 ai 17 anni con tantissimi laboratori di Scratch, AppInventor, microBit, Minecraft, Python e Lab per insegnanti e genitori, a cura di CoderDojoComo.

Iscrizioni aperte dal 5 al 10 maggio, su https://coderdojolive.eventbrite.it/


 

 

Teatro Sociale di Como

Rigoletto. I misteri del teatro
nuova produzione, in co-produzione con il Bregenzer Festspiele
Opera domani, XXIV edizione

in streaming su Opera Vision domenica 26 aprile 2020
sottotitolato in inglese, francese, tedesco e in modalità di traduzione automatica in altre 100 lingue

La prestigiosa piattaforma europea, Opera Vision, patrocinata da Opera Europa, trasmetterà Rigoletto. I Misteri del teatro, nuova produzione, in co-produzione con il Bregenzer Festspiele, domenica 26 aprile 2020, sottotitolato in inglese, francese, tedesco e in modalità di traduzione automatica in altre 100 lingue.

Al sito di Opera Vision è già scaricabile il vademecum (o kit dello spettatore) in diverse lingue europee, a testimoniare come il progetto, che nasce in seno ad AsLiCo e vanta 24 edizioni e 25 anni di esperienza, un know-how internazionale, tanta passione e dedizione, possa, in tempi di didattica a distanza, preparare, formare ed educare alla musica e all’opera, bambini e famiglie di tutta Europa.

Non è una semplice messa in onda è un percorso che Opera Vision ha deciso di condividere.

Domenica 26 aprile 2020, un progetto che avrebbe dovuto vantare più di 160 alzate di sipario, entro giugno 2020, in tutta Italia e a Bregenz, più di 150.000 bambini coinvolti, da 6 a 12 anni, ora varca i confini di tutta Europa, e diventa accessibile, gratuitamente, in molti più Paesi, con una mediazione linguistica e culturale ancora più strutturata, per i bambini che dal 26 aprile si collegheranno.

 

 

Le Scuole del Teatro Sociale di Como vi lanciano una sfida!
Il prossimo 23 ottobre #GianniRodari avrebbe compiuto 100 anni!
Inviate un breve video, mentre leggete o recitate o interpretate una sua poesia, nei messaggi Inbox della pagina #Facebook del Teatro, che lo pubblicherà sui propri social.

 


 

Associazione Luminanda
Abbiamo preparato un calendario di iniziative, per essere vicini alla cittadinanza, con particolare attenzione ai bambini e alle famiglie, con due appuntamenti settimanali dedicati alla lettura del Mago di OZ e ai laboratori creativi.
Speriamo che queste iniziative, programmate fino al 14 maggio 2020, possano portare un contributo di speranza.

LETTURE ARCOBALENO
Leggiamo insieme Il Mago di Oz e teniamoci compagnia tra le pagine di un libro insieme a Dorothy e a tutti i personaggi del paese di Smeralda.
Due appuntamenti settimanali: il lunedì e il giovedì per passare un po’ di tempo insieme, viaggiare con la fantasia e superare tutti gli ostacoli con cuore, cervello e coraggio!

La playlist completa


DOROTHY LAB
Matita alla mano e cartoncini colorati, tanti laboratori in compagnia di Dorothy per partire alla scoperta del paese di Smeralda e del Mago di Oz!

La playlist completa



Il canale youtube dell'Associazione Luminanda 

La pagina Facebook dell'Associazione Luminanda

SARTORIA PER BAMBINI - ll porta merenda di Dorothy
Realizziamo insieme a Elisa Di Marco un oggetto davvero speciale: il porta merenda di Dorothy, perfetto per la scuola e il tempo libero, lavabile e riutilizzabile!

Guarda il tutorial

 


 

Teatro in Centro

Qual'è il modo giusto per parlare ai bambini?
Ester e Max se lo chiedono nel primo episodio di "Ce l'hai!" , lo show pensato per i bambini e per tutta la famiglia.

Il canale yotube Ce l'hai Show


 

Centro di Aggregazione Giovanile (cag) Oasi di Rebbio
La caccia alle uova, anche da casa!

I ragazzi e le ragazze del Centro di aggregazione giovanile (cag) Oasi del Comune di Como hanno preparato una caccia alle uova: ascoltate con i bambini la vera storia del coniglietto pasquale che apre il video e poi aiutate i vostri bimbi a trovare le uova che "il coniglietto" ha nascosto nelle vostre case: le voci dei ragazzi suggeriranno dove ai bambini!!!
Alla fine della caccia potete colorare le uova o fare un disegno o una foto a piacere e inviarla alla pagina facebook del cag Oasi: sarà un modo alternativo per condividere il grande gioco tipico della Pasqua.

Guarda il video

Scarica le istruzioni

 


 


Croce Rossa Italiana - Comitato di Como

Fiabe per i bambini lette dai volontari temporanei

Topo Tip

Baby Mickey Mouse

Il nostro tempo



Fondazione Alessandro Volta

Una proposta per vivere questo momento in modo consapevole

Sono le emozioni che ci uniscono in questo momento - #seeyouasap

Crediamo in voi - #seeyouasap



Biblioteca comunale Paolo Borsellino

Letture per i piccoli utenti della biblioteca

La pagina facebook della Biblioteca comunale



Museo della Seta

Tutorial e curiosità sul mondo della seta per grandi e piccoli

Abbonamento Musei Lombardia - Disegniamo l'Arte.
Per tutti i bambini ...e non solo...ecco i disegni del Museo della Seta.
Seguite il progetto in questa versione da casa online, ridisegnate le opere, stampatele se avete la possibilità e coloratele. Fatevi aiutare dai genitori o dai fratelli maggiori! ... rigorosamente tutti lavoriamo da casa!
Grazie al supporto e alla creatività della nostra volontaria di Servizio Civile Anna Civello vi mostriamo la Principessa Lei-tsu che scopre il filo di seta, il baco con monocolo che controlla qualità e peso e poi va a stampare...
Scegliete una o più immagini
Disegnate e colorate il soggetto che più vi piace (anche più di uno!)
Fotografate il vostro disegno
Pubblicatelo in un post sul profilo Facebook taggando Abbonamento Musei Lombardia e aggiungendo#disegniamolarte #iorestoacasa #pigna #creoilmiomuseo

La pagina facebook del Museo della Seta



Miniartextil Como

Forme, colori e... Immaginazione!

Laboratorio creativo A FORMA DI CASA (per bambini dai 3 ai 6 anni)

Trame Arcobaleno

Tutorial per bambini - tessere trama e ordito con un telaio semplice



ABIO Como

Sempre vicina ai bambini con le favole lette dalle volontarie in ospedale anche in questo momento difficile

La pagina facebook di ABIO Como

Il canale Youtube di ABIO Como

La festa di primavera

La bambina dei libri

Il treno che non partiva

Il crespino prigioniero



Teatro Arte, teatro dell'Istituto Carducci di Como, club amici Quasimodo di Como

Testi per ragazzi raccontati o rappresentati

Tutto il libro di Pinocchio raccontato a capitoli, per grandi e piccoli

Il canale Youtube di Miriana Ronchetti

VI RACCONTO PINOCCHIO...ma... a casa!



Asd Trimarano

Corso di vela on-line
Un'occasione per imparare gratis l’arte della vela e usare il proprio tempo in modo utile e divertente.

Il corso prevede due lezioni alla settimana, il lunedì e il giovedì, con orari concordati personalmente con ogni allievo. Nelle altre giornate sono previsti dei contatti per le spiegazioni che sicuramente si renderanno necessarie.

Gli argomenti proposti in questo corso un po’ speciale sono quattro:
-Come annodare e sciogliere i famosi nodi marinari
-Com’è fatta una barca a vela nelle sue parti principali
-Cos’è e come si legge la rosa dei venti
-Le andature di una barca a vela

Si presume che dopo queste lezioni sarà necessario vedere una barca dal vivo, per questo l’associazione ha a disposizione una barca a vela che è stata attrezzata come simulatore scuola: tutto è a secco e si muove con il vento prodotto artificialmente.
Quando si risolverà l'emergenza sanitaria sono pronte le barche-scuola progettate e costruite direttamente dai soci perché consentano di imparare in sicurezza e di scoprire il piacere e il divertimento nel governare una barca a vela.
I corsi sono aperti a tutti: bambini e adulti, anche nel caso siano disabili.
www.velatrimarano.it loris@velatrimarano.it  cell 377.2526824

10 nodi da saper fare in barca. Guida all’esecuzione

 



A Voce Alta Como

Letture di fiabe e storie a voce alta

Il paese con la S davanti

Bus n 75

Il palazzo da rompere

Gallo cristallo

Lucy l'oca


La pagina Facebook di A Voce Alta Como

Il canale Youtube di A Voce Alta Como



Teatro dei burattini di Como

Cosa fanno oggi i burattini?

Un omaggio di Paola Rovelli e Dario Tognocchi ai piccoli lettori della Biblioteca comunale di Como


 


Teatro Sociale Como

Gioca, canta e muoviti, con Rigoletto, con tutti noi... da casa tua!!

In occasione della Giornata Mondiale del Teatro, è con immensa gioia e orgoglio che presentiamo a tutti voi l’ultima novità di Opera Education, un format multimediale pensato e realizzato per esservi accanto ovunque siate.
Opera domani HOME, primo esempio di Home Video per Opera Education, vuole essere un inno di celebrazione al valore unico e insostituibile del Teatro, alla gioia della condivisione e della partecipazione: per questo rimane uno spettacolo interattivo, imprescindibile per noi, e invita tutti quanti a spolverare l’immaginazione per creare mondi magici ovunque siamo. OLO creative farm ci ha supportati in questa impresa, affidandosi alla magia del teatro e aiutandoci a portarla fino a voi, realizzando un prodotto assolutamente innovativo e interattivo, per giocare con l’immaginazione di tutti i bambini!

A brevissimo disponibile il film ‘Rigoletto. I misteri del teatro’, I edizione di Opera domani HOME.
Regia di Manuel Renga
Dirige il Maestro Cesare Della Sciucca

La pagina Facebook del Teatro Sociale Como

 

La nostra formatrice Anna Pedrazzini ha creato questo video per giocare con i bimbi tra i 2 e i 5 anni!
Ecco qui di seguito alcuni suggerimenti: Sul PERIGORD...



Non fate i dromedari!
Un contributo dedicato ai bambini di Maria Allevi, educatrice di Cometa Oliver Twist
Giovedì 2 aprile ore 13.30 in diretta sulla pagina Facebook di Smart Como

indietro