Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Eventi

The Ugly, The Unloved, The Unwanted

da  10 giu 2017  a  25 giu 2017

Mostra di Alberto Loro

Mostra

loroL’angolo come luogo di paure e fobie, in cui ci si trova quando si è emarginato o allontanato; usato da chi si sentebrutto, non amato o non voluto; ma l’angolo anche come spazio del riscatto, della riaffermazione di sé. E’ questo il tema di The Ugly, The Unloved, The Unwanted, la mostra dell’artista Alberto Loro a cura di Giacomo Nicolella Maschietti in programma dal 10 al 25 giugno allo Spazio Natta, inaugurazione sabato 10 giugno. Un progetto che ruota attorno alle opere di Loro, centrate sulla rappresentazione dell’angolo e sulle sue interpretazioni.
Un percorso duro, faticoso, che parte dai primissimi “Angoli” nati per essere collocati negli angoli delle pareti dove si vive.
Parte dal dolore per andare a scandagliare nuove aperture, nuovi riscatti, nuove fiducie verso il prossimo, sempre con cautela perchè la paura di essere messi in un angolo permane.

“L’esposizione, che abbraccia sociale, arte e fotografia, esplora il concetto dell’angolo non solo come anfratto in cui si stipano le vittime di bullismo, omofobia, misoginia, razzismo, antisemitismo o indifferenza: l’angolo, che obbliga a uno scontro diretto con le paure di ognuno, diventa salvifico e infonde alle vittime nuova forza che le trasforma da emarginate in protagoniste” spiega Nicolella Maschietti.

“Tutti i personaggi che hanno accettato di farsi ritrarre, posando di fianco a un’opera di Alberto Loro, vogliono evocare i loro momenti di difficoltà, ma anche il superamento degli stessi: quella vulnerabilità che diventa il maggior punto di forza e che incarna il significato sociale e profondo dell’iniziativa artistica. Conoscere sé stessi diventa così punto di partenza per affrontarsi, affrontare l’ignoranza e tutti gli atteggiamenti di emarginazione sociale che da essa derivano” aggiunge il curatore.

Il percorso cambia ancora, si modifica, si apre, sembra prendere il volo e scaldarsi, vestirsi  di colore. VIVE. Ecco. Essere messi nell’angolo è servito a SENTIRSI LIBERI.
Liberi dai preconcetti e consci di vivere nel più bel posto al mondo. IL PROPRIO CORPO. E finalmente il brutto, il non voluto e il non amato diviene forte accettandosi e arricchendosi.


Alberto Loro nasce a Milano dove vive e lavora. Dal 2004 espone con continuità  in personali e collettive in Italia e all’estero. Disegna tra il 2001 e 2003 per il Santo Padre un Piviale, due Mitre e il Velo Omerale per la Coena Domini indossato da Benedetto XVI nel 2007.  La  galleria  d’arte  Il  Mappamondo  presenta  alcune  sue opere ad ArtVerona,  Arte Padova e Miami. Invitato dal Governo dell'Azerbaijan come unico artista italiano, dipinge una delle dodici Maiden Tower in scala, successivamente dipinge un’opera per la First Lady Mehriban Aliyeva e infine la mascotte per i primi European Games a Baku. Nel 2014 Lattuada Studio gli dedica una personale. Una sua opera è in esposizione permanente all’istituto Italiano di Cultura a New York. Nel 2015 e 2016 la mostra  UN  ANGOLO CONTRO viene presentata alla chiusura della Biennale di Venezia al Ridotto del Bauer, al Teatro Franco Parenti di Milano, alla Villa di Corliano a San Giuliano Terme e presso la Galleria Glauco Cavaciuti di Milano.

Info

Dove: Spazio Natta, via Natta 18

Orari

Orari
martedì-venerdì 15-19
sabato e domenica 10-12.30/15-19

Inaugurazione sabato 10 giugno ore 18.30

indietro