Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Eventi

Giovani, educazione e mafie

da  19 giu 2018  a  19 giu 2018

Seminario con Danilo Chirico e Davide Mattiello

Incontri e Corsi

invito-locandina per eventomaggio 2018Terzo incontro pubblico del ciclo previsto nell'ambito del progetto: “Creare una comunità alternativa alle mafie. Sostegno alle vittime della criminalità organizzata”. L’iniziativa, in collaborazione con Avviso Pubblico - Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, si colloca nell’ambito dell’Accordo di collaborazione sottoscritto dal Comune di Como con Regione Lombardia, per la realizzazione di interventi di assistenza e aiuto alle vittime dei reati di stampo mafioso e della criminalità organizzata.
 

19 giugno, 9.00 - 13.00
"Giovani, educazione e mafie"
DANILO CHIRICO, autore del libro "Under. Giovani, Mafie e periferie";
EX ON. DAVIDE MATTIELLO, relatore del 416 ter (Nuovo Codice antimafia) e fondatore di ACMOS (associazione con laboratori didattici sulla legalità in due beni confiscati in provincia di Torino).

Di seguito il programma dei successivi incontri:

27 giugno, 14.00 – 18.00
"La gestione dei beni confiscati"
LUCIO GUARINO, Segretario generale dei Comuni di Villabate e Corleone (sciolti per infiltrazioni mafiose) e direttore del Consorzio Sviluppo e Legalità che gestisce beni confiscati per otto Comuni in provincia di Palermo;
GIUSEPPE GIUFFRIDA, referente di Libera Lombardia per i beni confiscati.

5 luglio, 14.00 – 18.00
"Appalti e protocolli di legalità"
PIERDANILO MELANDRO, responsabile area appalti di ITACA (Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e compatibilità ambientale) di Roma;
LUCA BERTONI, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Lodi e ideatore del Protocollo di Merlino.

 
Il progetto “Creare una comunità alternativa alle mafie. Sostegno alle vittime della criminalità organizzata”, prevede la realizzazione di interventi di assistenza e aiuto alle vittime dei reati di stampo mafioso e della criminalità organizzata.
Il programma di attività si svolgerà su tutto il territorio provinciale fino ad agosto 2018, e prevede i seguenti interventi:

a) informazione sugli strumenti di tutela garantiti dall'ordinamento;
b) assistenza di tipo materiale alle vittime della criminalità organizzata, con particolare riferimento all'accesso ai servizi sociali e territoriali;
c) assistenza psicologica, cura e aiuto delle vittime;
d) campagne di sensibilizzazione e comunicazione degli interventi effettuati;
e) organizzazione di eventi informativi e iniziative culturali sul territorio.

Info

dove: Biblioteca comunale, piazzetta Lucati 1

Partecipazione gratuita, previa iscrizione obbligatoria: iscrizioni.anticorruzione@comune.como.it e/o alle piattaforme degli Ordini e Collegi professionali aderenti.

Per info: 031 252024

Orari

Ore 09.00

indietro