Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

La Biblioteca dei Musei civici

La Biblioteca dei Musei Civici si è formata con la costituzione delle prime raccolte archeologiche e storiche cittadine, per soddisfare l’esigenza di documentazione che affianca lo studio dei materiali.
I Conservatori e i Direttori dei Musei Civici che si sono avvicendati negli anni hanno avuto cura di acquisire opere di studio che aiutassero a ricostruire i contesti di indagine e allestire percorsi didattici per valorizzare i materiali conservati: la storia della Biblioteca dei Musei Civici ripercorre quindi la storia dei musei cittadini.
La Biblioteca dei Musei Civici, dedicata a Ferrante Rittatore Vonwiller, ha sede presso il Museo Archeologico Giovio ed è una biblioteca specializzata che offre opportunità  di informazione e aggiornamento nei seguenti settori:

Archeologia: preistoria, archeologia classica, archeologia medievale e postmedievale, carte archeologiche;
Museologia: cataloghi di mostre e guide di musei;
Scienze complementari all’archeologia: paleoantropologia, geologia, paleoecologia, paleozoologia, metodi  di datazione, pedologia, sedimentologia, tecniche di scavo e prospezioni;
Arte e architettura: dall’età  classica al XX secolo;
Sezione locale: Como e provincia, Canton Ticino, e provincia di Milano.

Le collezioni della Biblioteca consistono in:
fondo moderno: 16.000 volumi;
fondo antico: circa 3.000 volumi;
periodici specializzati: 345; consulta l’elenco completo con le relative disponibilità
periodici della Società  Archeologica Comense in comodato: 210;
fondi archivistici: 6
 
Piazza Medaglie d’Oro 1 – Como
tel. 031 252550 – 031 252555
viscido.rachele@comune.como.it
biblioteca.museicivici@comune.como.it

Orario di apertura
Martedì, mercoledì e giovedì: 9.30-12.30 e 14.00-17.30
Venerdì: 9.30-12.30
Lunedì chiuso

 
Ricerche d’archivio
Mercoledì: 14.00-17.30 su appuntamento

Percorso espositivo

indietro