Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Alessandro Volta

Nel 1800 Alessandro Volta annuncia alla Royal Society la straordinaria scoperta della pila. L’anno dopo è a Parigi a presentarla a Napoleone Bonaparte in persona. Questo lo rende il più illustre cittadino di Como dell'epoca moderna.

In quel momento ha 55 anni ed è un uomo cresciuto nell’epoca dei Lumi, momento di spartiacque tra i secoli bui e la storia moderna. È professore all’Università di Pavia, si è interessato sia alle proprietà chimico fisiche dei gas sia di meteorologia e costruisce da sé gli strumenti del suo laboratorio di fisica. Sorprendentemente ha anche scritto un poemetto in esametri a 18 anni e, mentre infiammava la Rivoluzione Francese, si è innamorato della cantante d’opera Marianna Paris sollevando uno scandalo placato solo dalle tardive nozze con la nobildonna comasca Maria Teresa Peregrini.

Già a 18 anni ha contatti epistolari con i più noti fisici ed esperti di elettricità del tempo come l’abate Nollet e padre Beccaria. Negli anni costruirà poi un ampio network tra gli scienziati europei suoi contemporanei, non solo per lettera ma anche grazie a frequenti viaggi attraverso Svizzera, Germani, Belgio, Olanda, Francia , Inghilterra e Austria.

Volta è espressione del suo tempo ma anche precursore del nostro: simbolo della transizione rivoluzionaria dalla figura del filosofo naturale settecentesco a quella dello scienziato moderno, ha avuto la capacità di cogliere il legame essenziale che esiste tra lo sviluppo dell’attività scientifica e gli scambi di conoscenza tra scienziati, oltre al coltivare le relazioni con le istituzioni.

Inoltre, le intuizioni di Volta permisero di “afferrare” il concetto di “corrente” elettrica, che ai suoi tempi non era per niente scontato. Da lui prende nome il "volt", l’unità di misura della differenza di potenziale che Volta definiva come "tensione". La pila rendeva possibile la produzione e il controllo di un flusso continuo di elettricità e, come ha detto Albert Einstein, questa è la base fondamentale di tutte le invenzioni successive.

Volta nel suo studio, opera di Nicolò Barabino, Genova, Palazzo Orsini Spalletti-D’Albertis

Soffermandoci a riflettere, la figura di Volta fa capolino nel mondo contemporaneo in tanti modi. Per esempio, agli inizi del novecento con il suo nome sono state intitolate in tutta Europa molte delle nuove sale cinematografiche che venivano aperte al pubblico, indicando un legame tra la settima arte e l’inventore. Quella che Volta scopre nel 1776 - e che chiama "aria infiammabile nativa delle paludi" - è il metano, oggi una delle più diffuse fonti di energia. In questi ultimi anni poi, lo sviluppo delle comunicazioni tramite dispositivi mobili ha reso le batterie sempre più sofisticate e fondamentali nella vita di tutti.

 

A questo proposito, l’immagine sopra è un esemplare di pila ottocentesca con custodia da viaggio esposto al Tempio Voltiano di Como.


 

    Eventi

  • Da Sun Mar 05 14:30:00 CET 2017 a Sat Sep 30 23:59:00 CEST 2017

    Sulle orme di Volta

    Passeggiate creative alla scoperta di Como e del suo lago

Vita di Alessandro Volta

Comasco di nascita, europeo d’elezione

Vai all'articolo

Itinerari voltiani a Como

Scoprire Volta in un percorso dentro e fuori le mura

Vai all'articolo

I luoghi voltiani

Dove Volta visse e dove viene ricordato tra Como, Milano e Pavia

Vai all'articolo

Le Celebrazioni voltiane

Le commemorazioni di Volta e dell'invenzione della pila a Como

Vai all'articolo

Fondazione Alessandro Volta Como

Centro congressi, alta formazione, cooperazione scientifica internazionale

Vai all'articolo

Premio Europeo per la Fisica EPS Edison Volta

Prestigioso riconoscimento biennale per gli studiosi di fisica

Vai all'articolo

Concorso riscopri Alessandro Volt@

Per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado

Vai all'articolo

Le scoperte di Volta

Dalla pila al fotovoltaico: videocorso di Lucio Fregonese

Vai all'articolo

Pubblicazioni su Alessandro Volta

La letteratura su Volta, divulgativa e scientifica

Vai all'articolo

Sito di approfondimento su Alessandro Volta

Realizzato nel 210° anniversario dell’invenzione della Pila

Vai all'articolo
indietro